alberto Donatini

Sono una persona pratica, forse perché nato in campagna ed abituato a lottare, e questo caratterizza ogni giorno il mio lavoro. Devi impostare sul nostro "navigatore" almeno due dati: dove vogliamo andare e quanto tempo abbiamo a disposizione per giungere alla mèta: lascia che sia io a guidare.
“Ora non è il momento di pensare a quello che non hai. Pensa a quello che puoi fare con quello che hai. ”

di Ernest Hemingway

loading...

LASCIA CHE I TUOI PROBLEMI DIVENTINO IL MIO LAVORO

22 anni in Banca Toscana ed oltre 17 in Fideuram questo il mio curriculum, ma io vorrei chiamarlo il mio percorso di crescita. Certo, il cambiamento del 1999 non fu semplice, anzi fu denso di incertezze: avevo una moglie che lavorava part-time, due figlie adolescenti ed una di quattro anni ma, soprattutto e a detta di tutti, " un buon lavoro": "Ma chi te lo ha fatto fare", continuò a dire per mesi mio padre, e " Sei un disgraziato" ripeteva la mia povera mamma. Ringrazio ancor oggi mia moglie che mi disse: " Se te la senti io sono con te perché so che ce la farai ". Oggi posso dire che sto facendo quello che volevo fare.

Guardando lo specchietto retrovisore non vedo certamente una strada tutta in discesa ma impegno, disponibilità e professionalità mi hanno aiutato a superare anche momenti negativi, anzi posso dire che proprio questi ultimi mi hanno aiutato ad essere quello che oggi penso di rappresentare per i miei clienti: una persona alla quale possono tranquillamente rivolgersi per farsi ascoltare. 

Voglio raccontarvi una storia vera che è successa ad un mio amico alcuni anni orsono. Settimo era un buon cercatore di funghi, era vissuto sempre in campagna e come tale conosceva molto bene quei luoghi. Ovviamente aveva sempre rifiutato di acquistare un GPS dicendo che quello era per i “cittadini” e che lui non ne aveva bisogno. Una mattina si trovò improvvisamente nella nebbia e cominciò a girare a vuoto, si rese conto di ritornare sempre sui suoi passi; ad un certo punto si sentì sicuro della sua posizione ed incominciò a tornare verso la macchina: quando lo trovarono stava andando nella direzione opposta.

Perché ho raccontato questa storia? Cosa c’entra con il mio lavoro? Ecco, io per te vorrei essere quel GPS in grado di guidarti attraverso un mondo, quello finanziario, che è diverso da quello che eravamo abituati a conoscere; vorrei essere la tua guida e ti assicuro di poterlo fare bene perché posso mettere insieme tre qualità: impegno, competenze e informazione che, insieme alla mia professionalità e ai sofisticati strumenti che ho a disposizione, mi permetteranno di orientarci in qualsiasi condizione meteorologica.

Veniamo ai miei clienti:

-  Sono certi che li farò sempre guadagnare? Probabilmente non sarà sempre semplice;

-  Sono certi che con il mio supporto potranno evitare la volatilità dei mercati? Anche questo, francamente, non lo posso garantire.

Ma c'è una cosa che sanno perfettamente: che faremo insieme il percorso per raggiungere quegli obiettivi, quei progetti e quelle finalità che loro stessi mi hanno palesato ed il mio compito sarà esattamente quello di arrivare alla mèta, grazie anche agli strumenti che Banca Fideuram mi ha messo e mi metterà a disposizione per monitorare costantemente il nostro cammino, imponendomi magari anche di modificarne le tappe previste.

Per i miei clienti non mi voglio limitare ad essere fornitore di prodotti, ma bensì fornitore di soluzioni. E mi auguro che non mancheranno le occasioni per parlare delle tue preoccupazioni per la famiglia, delle tasse sulle successioni o dei problemi del sistema bancario italiano, della programmata riforma del catasto e, perché no, anche di A.P.E..

loading...

CERTIFICAZIONI

loading...