alessandro Terrizzi

35 anni di esperienza nel settore bancario mi hanno portato al riconoscimento da parte dei clienti, alla fiducia nella guida e nella gestione dei patrimoni. Della Sicurezza ne ho fatto un caposaldo, della Competenza una tranquillità, della Professionalità il consolidamento della relazione
“Il buon Comandante è quello che tiene la barra dritta nel mare in burrasca; l’esperienza è la mia bussola ”

loading...

PRESENTAZIONE

 Sono nato a Roma il 23 giugno 1959, sposato, tre figli.

Mi sono trasferito con la famiglia a Santa Marinella, cittadina del litorale nord laziale, nel 1995 per trovare una qualità di vita migliore rispetto ad una grande città e per la passione per il mare, che mi godo con la mia barca a vela.

Ho iniziato l’attività lavorativa in banca nel lontano 1981 come impiegato e, dopo aver ricoperto vari ruoli in vari settori, nel 1996, con il grado di Quadro Direttivo, mi sono licenziato per intraprendere l’attività di Consulente Finanziario in Fideuram.

La mia sede è a Roma zona EUR dove svolgo prevalentemente la mia attività coadiuvato da una collaboratrice.

Mi occupo principalmente della gestione di patrimoni e pianificazione finanziaria della famiglia, ma curo anche  Investitori Istituzionali nelle necessità di investimenti finanziari, ricerca di liquidità, passaggio generazionale di quote societarie, assistenza legale, avvalendomi della collaborazione di professionisti del settore con i quali opero da anni.

Nel mio lavoro cerco di capire al meglio le esigenze dei miei clienti, le loro aspettative, i loro desideri, le loro paure per trasformarle in sicurezze, attraverso un puntuale dialogo dove approfondire veramente ciò che può essere utile nella costruzione di un portafoglio che possa soddisfarle.

Sto approfondendo la conoscenza, e quindi le possibili soluzioni, per ciò che riguarda il passaggio generazionale e la tutela patrimoniale.

Professionisti, imprenditori, hanno sempre più la necessità di vedere coperte queste nuove esigenze (anche se nuove non lo sono mai state, ma che in questi anni, con il fisco così “aggressivo”, sono diventate indispensabili).

Quanto sopra scritto spero abbia sintetizzato al meglio ciò che sono e che faccio, ma spero possiamo ulteriormente approfondire insieme, magari davanti ad un buon aperitivo, ciò che non ho evidenziato.

Alessandro 

loading...

CERTIFICAZIONI

- Imperial College London Business School : International Wealth Management;

- SDA Bocconi: Elementi di Wealth Advisory;

- SDA Bocconi: Finanza Comportamentale - Elementi di irrazionalità nel comportamento degli investitori;

- Fideuram: "il metodo SEI nella relazione con il cliente";

- Seminari ANASF frequentati:

Palestra di finanza comportamentale: guidare il cliente verso le corrette soluzioni di investimento - CORSO SULLA COMUNICAZIONE (14 aprile 2015)»

i Servizi di investimento in Europa. Modelli di Business e Impatto della Mifid2 (04 febbraio 2015)»

Novità della giurisprudenza sul risparmio e sugli investimenti (23 settembre 2014)»

La fiducia del cliente: come acquisirla e mantenerla nel tempo (11 aprile 2014)»

L’evoluzione dei sistemi bancari/finanziari alla luce della crisi: nuove regole, nuovi players, nuovi equilibri concorrenziali (10 luglio 2013)»

Le nuove concezioni della famiglia italiana: gap pubblici e soluzioni tecnico/assicurative (21 marzo 2013)»

Il servizio di consulenza in Italia: modelli produttivi e distributivi a confronto (04 dicembre 2012)»

Il trattamento fiscale degli strumenti finanziari (ai sensi del DL n. 225/2010 convertito in Legge n. 10/2011). (10 maggio 2012)»

Scelte di pianificazione fiscale del patrimonio (03 novembre 2011)»

Aspetti tecnici e leve relazionali per una efficace gestione dei clienti da private banking (08 marzo 2011)»

Il mercato della consulenza: il ruolo guida del promotore finanziario e l'importanza di nuove competenze comunicative e relazionali (24 giugno 2010)»

Il welfare e i suoi esiti: i meccanismi e le aree di scopertura (30 marzo 2010)»

L'approccio consulenziale nella gestione dei rischi: metodi, comportamenti e comunicazione (12 novembre 2009)»

Prospettive di cambiamento del ruolo dei promotori finanziari: i requisiti di qualità della consulenza (02 aprile 2009)»

Dal caso Lehman alla crisi del mercato: perdite di portafoglio, responsabilità, azioni risarcitorie (20 novembre 2008)»

La previdenza comportamentale: impedimenti psicologici e supporti consulenziali alle decisioni (13 novembre 2008)»

Finanza comportamentale 2: come gestire il cliente irrazionale (15 giugno 2008)» Scelte di pianificazione fiscale del patrimonio (15 febbraio 2008)»

L'impatto della MiFID per la distribuzione di strumenti finanziari e l'attività di promotori finanziari (15 ottobre 2007)»

Il valore della consulenza. Gli standard del servizio in funzione dei bisogni dei risparmiatori (15 ottobre 2007)»

Il passaggio generazionale e la pianificazione finanziaria: proposte di ottimizzazione della trasmissione della ricchezza familiare (15 ottobre 2007)»

Gestione dinamica del portafoglio (15 luglio 2005)»

Ciclo di vita del Risparmiatore: esigenze e strumenti per il Promotore Finanziario (6 h) (15 maggio 2005)»

La convenienza fiscale alla sottoscrizione dei prodotti di previdenza complementare (15 novembre 2004)»

La valutazione del rischio obbligazionario (15 giugno 2004)» Dalla volatilità alla stima delle perdite potenziali (15 novembre 2003)»

L'approccio multimanager nei prodotti di risparmio gestito (15 maggio 2003)»

La valutazione di convenienza dei diversi prodotti di risparmio previdenziale (15 giugno 2001)»

Le successioni e l'ottimizzazione fiscale nel risparmio gestito (15 dicembre 1999)»

I fondi pensione (15 luglio 1999)» La riforma del sistema di tassazione dei redditi di capitale e il suo impatto sul mercato del risparmio (15 maggio 1998

loading...