claudio La bella

Dal 1990 assisto nelle scelte di risparmio e investimento famiglie e aziende che mi affidano il loro patrimonio, il tutto sempre nel rispetto della trasparenza, della correttezza e della riservatezza professionale, nonché delle aspettative e del profilo di rischio del cliente.
“Investire è semplice, ma non è facile.”

di Warren Buffett

loading...

IL MIO LAVORO

Quando ho iniziato la mia professione in Fideuram nel 1990 investire era semplice. I tassi delle obbligazioni erano interessanti, seppur con un’inflazione alta. Non si parlava di default, non si parlava di spread e le crisi finanziarie erano brevi.

Con la liberalizzazione delle transazioni finanziarie avvenuta nei primi Anni 90, la globalizzazione, la diffusione di Internet e la nascita di strumenti sempre più complessi, investire non è più così semplice.

Da subito mi ha guidato la diligenza del buon padre di famiglia e ho sempre cercato di indirizzare i miei clienti verso investimenti che rispecchiassero le loro esigenze e aspettative. Da tempo assisto interi nuclei familiari di cui ormai conosco storia, abitudini e necessità. I figli dei miei clienti sono divenuti a loro volta miei clienti, e con loro anche i propri figli.

Tutto ciò perché mi sono sempre impegnato per trovare la giusta soluzione per ogni esigenza di risparmio, investimento e copertura assicurativa.

Sono in grado di offrire soluzioni di consulenza sull’intero patrimonio finanziario, immobiliare ed aziendale, nonché di guidare i miei clienti verso le scelte più appropriate durante la pianificazione successoria, il tutto, se necessario, con l’aiuto di un team aziendale di esperti interni ed esterni.

Ciò mi è possibile grazie agli strumenti e alle garanzie di solidità offerte dal Gruppo Fideuram-Intesa Sanpaolo Private Banking, leader nel servizio di consulenza al patrimonio, con € 214 miliardi di patrimonio in gestione e coefficienti patrimoniali al di sopra dei limiti richiesti dalle regole europee (Common Equity Tier 1 al 15,80%), risultati consolidati al 31/12/2017.

Mi rivolgo a coloro i quali sono interessati a essere assistiti nel tempo da un professionista disponibile a costruire un rapporto di fiducia reciproca.

Il proprio patrimonio è come un partner: bisogna occuparsene, altrimenti andrà a rendere felice qualcun'altro.

di di Edouard Bourdet, drammaturgo

loading...