ennio Ricciotti

Da sempre svolgo due attività: consulente finanziario e maestro di karatè. Da consulente devo affrontare e valutare i rischi, facendoli accettare o evitare. Da maestro devo insegnare a valutare i rischi, in gara e nella vita. Un buon consulente deve saper consigliare come un buon maestro.
“Le decisioni giuste vengono dall'esperienza. L'esperienza viene dalle decisioni condivise.”

loading...

LA MIA STORIA

Arrivato a 35 anni mi sono chiesto: sono soddisfatto del mio lavoro? È davvero questo che voglio fare?

Avevo terminato da poco il corso da promotore finanziario (1984) con il “vecchio” Credito Lombardo (oggi gruppo Mps), avevo raggiunto una posizione lavorativa importante (capo ufficio borsino all’ordine del direttore generale) e una carriera già segnata.
Come capo ufficio del borsino eseguivo gli ordini, anche se non li condividevo, dovevo fare solamente ciò che la banca mi chiedeva. Volevo dare un contributo personale ma le mie idee e le mie proposte non trovavano sbocco, rimanevano nel cassetto; tutto quello che avevo imparato al corso da promotore finanziario non era servito a nulla.
A questo punto decisi di cambiare, dare una svolta alla mia vita.
Dopo aver contattato un mio ex collega passato da poco in Banca Fideuram, ne parlai con mia moglie e mio fratello. Decisi di lasciare il Credito Lombardo e passare in Fideuram.

Era il 1986.

La nuova esperienza cominciò benissimo, la realtà Fideuram era entusiasmante, poi arrivò il famoso  crollo del “lunedì nero” nel 1987 con una chiusura della borsa a -22% in un solo giorno.
In quel momento ho iniziato un percorso innovativo per quegli anni, con un nuovo approccio consulenziale in cui insieme al cliente si è iniziato a parlare di obiettivi, pianificazione, progetti e risultati.
Da allora sono cambiate molte cose, dai supporti tecnologici agli stessi mercati finanziari, ma la visione non è cambiata: pianificare e raggiungere insieme un risultato finale!

Come nel lavoro anche nell’attività sportiva sono rimasto fedele ad uno sport: il karate.
Pratico karate da quando avevo 15 anni ed ora, oltre che Maestro, sono cintura nera 4°dan. Il karate è una disciplina che mi permette di stare a contatto con i giovani e trasmettere loro la mia esperienza, per farli crescere nello sport e nella vita.
Mi piacciono auto, moto e viaggi, soprattutto in camper perché permette di vivere pienamente i posti visitati.
Ho una moglie con cui sono sposato da 38 anni e due figli, di cui uno ha intrapreso la mia stessa professione.

loading...

CERTIFICAZIONI

loading...